Postura e coordinazione: esercitiamoci al parco!

Per i piccoli atleti è finalmente arrivato il momento di godersi aria aperta e bella stagione! E allora ecco un video tutorial realizzato per il progetto “Dote inMovimento” da un preparatore atletico dell’associazione sportiva padovana “Next Team”, che ci guida alla scoperta di alcune semplici attività per divertirsi al parco, rimanendo attivi e strizzando l’occhio alla salute!
Care mamme e papà, pronti ad esercitarvi insieme ai vostri bambini?

«Quelli che ho pensato di proporvi oggi – spiega Francesco De Franceschi, maestro professore di Educazione fisica – sono tre esercizi utili a migliorare la postura dei bambini e dei ragazzi in età da scuola primaria e a far sì che affinino le loro capacità di coordinazione.

Più nello specifico, il primo esercizio serve per perfezionare la loro percezione del corpo e in particolare è utile a sviluppare il loro equilibrio monopodalico, stimolando l’attività plantare. È un lavoro sulla postura dei più piccoli, che presenta in aggiunta una piccola difficoltà: quella di tenere la posizione su una gamba sola coordinando contemporaneamente gli arti superiori mentre svolgono una sequenza di movimenti.

Nel secondo esercizio, i bambini dovranno saltare per oltrepassare una bottiglia a gambe incrociate, ponendo in avanti prima un piede poi l’altro. Si tratta di un’attività pensata non solo per mettere a punto la capacità dei più piccoli in fatto di coordinazione delle parti del corpo, ma anche per potenziare la forza esplosiva ovvero per irrobustire i loro muscoli. E infatti per riuscire a svolgere l’attività in velocità servono forza e coordinazione.

Infine, il terzo esercizio. La posizione per svolgerlo è quella del plank. Con il corpo correttamente allineato, i bambini dovranno poggiare su una mano sola e tendere l’altra come a dare il cinque alla bottiglietta d’acqua posizionata davanti a loro. Anche in questo esercizio potenzieranno la forza, in particolare quella del busto e più nel dettaglio quella degli addominali, utili ai più piccoli per tenere una corretta postura.

Insomma, tre facili trucchi – conclude – per crescere in salute, giocando!».