Registra la società sportiva

In questa sezione le società sportive possono iscriversi per aderire al progetto “Dote InMovimento”.

VAI

Richiesta “dote inMovimento” per le Famiglie

Richiedi la “Dote inMovimento” per praticare sport gratuitamente in una delle società sportive aderenti

VAI

Un progetto di:

Partner:

Elenco Beneficiari “Dote inMovimento”

A seguito della verifica da parte della Commissione Paritetica, costituita con Decreto del Direttore della Direzione Formazione e Istruzione, composta da un componente incaricato dalla Regione del Veneto, un componente indicato dall’URSV e un componente indicato da Assosport, è stata redatta una graduatoria degli aventi diritto alla “Dote inMovimento” sulla base dei punteggi indicati dal Regolamento.
Si riporta qui di seguito la graduatoria degli aventi diritto elencati in ordine alfabetico per Cognome e Nome del richiedente (genitore e/o legale rappresentante)

I genitori e/o legali rappresentanti degli studenti beneficiari dovranno formalizzare l’iscrizione all’associazione sportiva prescelta entro il 15/02/2020.
La scelta della società sportiva a cui iscrivere i bambini è a libera discrezione della famiglia tra quelle adenti all’iniziativa. La lista è consultabile al link società sportive aderenti
Nel caso in cui la società desiderata non fosse ancora presente nella lista, si prega di contattare gli uffici di Assosport (041 2517509 – assosport@assosport.it)

Per coloro che non risultano in graduatoria e quindi esclusi dalla “Dote inMovimento”, è possibile verificare la motivazione dell’esclusione contattando gli uffici di Assosport.

Cos'è Dote in
Movimento

L’iniziativa voluta da Assosport, in collaborazione con la Regione del Veneto, l’Ufficio Scolastico Regionale ed il CONI, per supportare concretamente le famiglie e consentire ai bambini di praticare sport.

Tramite l’erogazione dei buoni “Dote inMovimento” il progetto consente ai bambini della scuola primaria di svolgere gratuitamente attività fisica per l’anno 2019/2020 presso una società sportiva a loro scelta tra quelle aderenti al progetto.

"Una società civile non può permettere/rsi che qualcuno si fermi per mancanza di mezzi finanziari"

Giorgio Borgognoni ideatore del progetto.

Official Sponsor